Progetto PASSO – Plantari correttivi sensorizzati per il monitoraggio terapeutico


Sono molteplici le patologie muscoloscheletriche che vengono monitorate e trattate a partire da dati collezionati durante sessioni di gait analysis (analisi della deambulazione).


Le solette sensorizzate ad oggi presenti in commercio sono solette generiche utili solo per la raccolta dei dati durante sessioni di durata breve o, in rari casi, medio/breve. Inoltre, tali dispositivi, quando provvisti di connessione wireless, non consentono l’archiviazione prolungata dei dati, limitandone l’uso contestualmente all’esame in laboratorio e impedendo un monitoraggio remoto del paziente.

Il progetto PASSO vuole superare queste limitazioni fornendo un prodotto semplice, intuitivo ma al contempo utile e tecnologicamente avanzato mirando allo sviluppo di un plantare correttivo e terapeutico su misura con sistema di monitoraggio integrato.

Unendo le competenze di Medere sulla ricostruzione delle anatomie di riferimento, sulla modellazione digitale e computerizzata di plantari e ortesi su misura, sulle tecnologie di stampa 3D e sull’analisi biomeccanica della deambulazione con i parametri che possono essere estrapolati da sensoristica avanzata, sarà possibile avere un monitoraggio continuo e non influenzato con o senza l’utilizzo di correzioni terapeutiche.


Il prodotto finale sviluppato offrirà inoltre una elevata versatilità. Infatti, potrà sia essere utilizzata come monitoraggio terapeutico ove inserita in plantari correttivi su misura, sia essere usata come strumento accurato di misura di parametri biomeccanici in plantari standard per andare a studiare e pianificare la terapia più appropriata per ogni singolo individuo.


Sostegno finanziario ricevuto

Il progetto PASSO è cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze nell’ambito del ”Bando per il finanziamento di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale” il quale promuove l’istituzione e il finanziamento dei centri di competenza ad alta specializzazione attraverso MADE (centro di competenze tecniche e manageriali).